Centro Sportivo Italiano

I risultati del fine settimana

Vittorie in trasferta per Bar Valentina e Mastromarco, la prima ha la meglio sul Signa 2007 con un netto 4 – 1, la secona regola con il classico 2 – 0 la A.W. 92 senza troppi patemi. Il Las Vegas, al termine di una gara estremamente combattuta regola in rimonta il Carmignano, 2 – 1 il risultato finale ottenuto dai valbisentini fra le mura amiche del Canovai. Non và oltre il pareggio la CDP Coiano contro l’Atlas Marocco, partita avvincente, tante le occasioni non sfruttate da entrambe le parti per arrotondare il 2 – 2 finale.
La Pol. S. Andrea incamera tutti punti a disposizione nel doppio impegno, giornata di campionato e recupero, contro i Giovani Impavida Vernio Stella Rossa, ricche di reti entrambe le partite giocate, 3 – 2 e
5 – 2 i risultati forse troppo pesanti per il Vernio autore comunque di due buone prestazioni , nel S. Andrea da segnalare la “manita” del bomber Cannavò Giuseppe nella seconda gara. In classifica Bar Valentina 31 e Mastromarco 30 continuano sicure, tentenna la CDP Coiano raggiunta al terzo posto dal Las Vegas a 24 punti. Balzo in avanti del Pol. S. Andrea si porta quinto a quota 17, ad una lunghezza insegue la F.C. Carmignano. Sesto con 14 punti il Signa 2007 a ruota del quale si trova la Giovani Impavida Vernio Stella Rossa con 13, seguono Atlas Marocco e A.W. 92.

La promozione ha concluso la Regular Season, nell’ultima giornata, dedicata interamente ai recuperi, conferma per la capolista Castelnuovo vittoriosa per 4 – 1 sui Piazzaioli nel confronto testa – coda, proprio questi rimangono esclusi dai Play Off. Mantengono il secondo posto i Rangers nonostante la sconfitta subita a Poggio alla Malva per 2 – 0 ad opera del Bacchereto. Doppio impegno per il G.S. 740 che impatta 0 – 0 in casa contro il The Bulldog e supera la Longobarda per 2 – 1, anche il the Bulldog era chiamato alla doppia gara, oltre al già menzionato pareggio si afferma nettamente in casa con un rotondo 3 – 0 sulla Pol. S. Andrea B anche lei chiamata la tour de force che ottiene un pareggio 1 – 1 contro la Misericordia Capezzana. Conclude la serie delle partite Nylon Group – Prato 2000 ricca di gol ed emozioni, 2 – 4 il risultato finale. In classifica alle spalle di Castelnuovo 33 e Rangers 23, terminano appaiate a 20 punti Figline 1971 e Mis, Capezzana classificate nell’ordine in merito allo scontro diretto, le prime quattro sono esantate dal primo turno di play off. Il Prato 2000 risale al 5 posto a quota 19, alle sue spalle il Phoenix con 17. Guadagna posizioni anche il G.S. 740 settimo con 16, ottava la Longobarda, con gli stessi punti, 15, del The Bulldog nono. Sempre a pari punti terminano Bacchereto e Nylon Group, con lo scontro diretto che favorisce i primi. L’ultimo posto dei play off lo conquista la Pol.S. Andrea B che chiude a 9 punti davanti ai Piazzaioli con 6.
Questi gli accoppiamenti determinati dalle posizioni in graduatoria: Pol. S. Andrea B – Pol. Bacchereto; G.S. 740 – Phoenix; Longobarda – Prato 2000; Nylon Group – The Bulldog

Mercoledì sera alle 21.15 sul campo di Mezzana andrà in scena l’epilogo dell’Eccelenza calcio a 7, come noto Granducato e Soccer Life si contenderanno il primato.
La promozione è giunta alla penultima giornata nella quale la Misericordia di Montemurlo continua nella sua marcia di vertice grazie al 4 – 2 ottenuto in trasferta sull’ostico campo dell’Acli Masiano. Non demorde la RSM 7 vittoriosa per 5 – 3 nell’impegno casalingo con la Misericordia Prato. Finisce in parità la gara fra Casini e G.S.R. P.M. Prato 3 – 3 alla fine di una contesa divertente, il successo arride alla Parrocchie di Iolo nel confronto con il Real Subbuteo in un match giocato a viso aperto all’insegna dell’equilibrio; turno di riposo per la Misericordia di Oste. In classifica Mis. Montemurlo 35, RSM 7 33 precedono il Circolo ACLI Masiano con 25. Quarta la Parrocchia Iolo con 21 che supera di un punto il Casini sceso al 5° posto. Continua la lotta per il sesto posto attualmente occupato dalla Mis. Prato con 17 tallonata dalla consorella di Oste a 16 alla quale si affianca il G.S.R. P.M. Prato in netto crescendo di risultati; chiude il Subbuteo a 7.